LolaPeìta

Who is Lola?

6 ottobre 2010 · 1 Commento

Maria Lola Martinez, conosciuta da tutti con l’acronimo LolaPeìta, è un’artista catalana nata a Barcellona nel 1954.
Pittrice surrealista, è stata influenzata fin da piccola dall’arte di Salvador Dalì, rimanendone affascinata dai colori e dal significato: nei suoi quadri Lola Peìta ha una forte ispirazione dall’arte spagnola del XX secolo, rendendola alla vista di molti, un’artista eclettica ed irriverente sotto molti aspetti.
Nelle sue opere i colori di Barcellona sono presenti prepotentemente, così forti da rompere gli schemi e disinibire l’occhio che lo osserva: la rivendicazione dei propri istinti, la denuncia della dicotomia di giudizi dell’opinione pubblica sulle azioni compiute dalle donne, la dichiarazione del potere femminile, la demolizione di una falsa moralità, la critica ai vincoli imposti dalla religione e la dichiarazione incondizionata del potere dell’amore su tutto, questi il mood che ispira il suo pennello.
Negli ultimi anni 90′ ha scelto la fotografia come espressione dei suoi pensieri.

OPERE:
L’uso esplicito del corpo femminile nei suoi quadri e nelle fotografie ha portato molte censure delle sue opere.
“Mi spaventa sempre dipingere perchè in realtà ho paura di me stessa”
1966: La donna senza veli
1966: Il sogno solitario non colma la vostra voglia
1967: Il pensiero colorato
1967: L’utilizzo del mio cuore
1968: Il piacere
1968: Il colore del piacere
1972: L’anima e l’eros
1972: Senza veli
1975: La mano violenta
1977: Te alla finestra mentre dietro tutto è viola
1979: La gamba
1981: Mostra fotografica del mio sesso
1982: Occhio e desiderio
1986: Il maledetto pensiero
1986: Sesso senza Sesso
1986: Sere affannate
1986: Un mattino di primavera
1988: Camminando da sola nella foresta mentre il sole è alto
1991: Volando
1996: Libro fotografico del vero piacere
1998: Io me stessa e le vostre bugie
1999: Il mondo falso e vero
2002: Senza te
2002: Un’opera fatta di chiodi
2004: Il veleno
2004: Il vento del cavallo
2006: Sola
2008: Raccolta dei pensieri erotici del mio ultimo marito
2010: La mente, il vento e la penetrazione
2010: La voglia e la vulva

CITAZIONI:
- “Me asusta siempre de pintar, porque en realidad tengo miedo de mi mismo”
- “Llevo en la profundidad de mi istintolas voces que atraviersan el barrio gotico, la ciudad veja de Barcelona”
- “Una camiseta como una tela”
- “Es l’arte es el unico vestido que el alma pueda vestir”
- “No hay nada que el amor non pueda hacer”
- “Infringir significa seguir el istincto”

Categorie Senza Categoria



1 commento ↓

Devi effettuare il login per scrivere un commento.

Clicca qui per registrarti

... oppure lascia un commento con il tuo account Facebook